Eurocluib

La fine dell¿Alzheimer
Il primo programma per prevenire il declino cognitivo

La fine dell¿Alzheimer Il primo programma per prevenire il declino cognitivo

AUTORE: Dale E. Bredesen

PAGINE: 304

CODICE PRODOTTO: 856450

EDIZIONE: ANTONIO VALLARDI EDITORE

PREZZO EDITORE: 16.90 €

PREZZO OFFERTA: 6.90 €



Lunga vita ai neuroni grazie a un protocollo innovativo

Uno dei massimi esperti nel campo delle malattie neurodegenerative spiega come rallentare l’invecchiamento del cervello.



Nonostante la diffusione e i numeri sinistri ¿ si contano 47 milioni di pazienti nel mondo, di cui 600 mila solo in Italia ¿ l’assenza di passi avanti nella cura dell’Alzheimer ha indotto l’industria farmaceutica a smettere di fare ricerca. Dale Bredesen, invece, non ha smesso di impegnarsi sul fronte della prevenzione e in trent’anni di studi ha sviluppato il protocollo ReCODE, che si è dimostrato efficace nel contrastare il declino cognitivo. In cosa consiste? In piccoli cambiamenti dello stile di vita, che tengono conto di 36 fattori: problemi metabolici, infiammatori, squilibri ormonali, sonno, stress, esercizio fisico... Forte dei risultati ottenuti, Bredesen presenta in questo libro le caratteristiche di un programma che ha consentito a 9 pazienti su 10 di mostrare significativi miglioramenti e che può cambiare la vita anche a chi non è malato.

Dale E. Bredesen è uno dei massimi esperti nei meccanismi delle malattie neurodegenerative. Ha ricoperto incarichi di docenza all’Università della California di San Francisco, di Los Angeles e di San Diego. Ha diretto il Programma sull’Invecchiamento presso il Burnham Institute, prima di passare al Buck Institute for Research on Aging, nel 1998. È cofondatore e direttore sanitario di MPI Cognition, società nota a livello internazionale per le ricerche innovative sull’invecchiamento e la prevenzione dei processi neurodegenerativi.