Eurocluib

Alla fonte delle parole 99 etimologie che ci parlano di noi

Alla fonte delle parole 99 etimologie che ci parlano di noi

AUTORE: Andrea Marcolongo

PAGINE: 300

CODICE PRODOTTO: 872523

EDIZIONE: MONDADORI

PREZZO EDITORE: 18.00 €

PREZZO OFFERTA: 6.90 €



Una rassegna di parole per riflettere su noi stessi e il mondo

Una giovane e brillante studiosa ha scelto 99 vocaboli e ce li racconta ricostruendone il viaggio e il significato.

Dare un nome alle cose significa uscire dal caos, perché grazie alle parole definiamo il mondo e noi stessi. Un modo per riappropriarci del loro vero significato (étymos in greco significa appunto ¿vero¿), è arrivare alla loro fonte, seguendo il viaggio che le ha condotte fino a noi. Scopriamo così che non esiste passione senza pazienza; che ¿fidanzato¿ deriva da fides, la cui radice rimanda alla fede; che ¿ingenuo¿ (dal latino genium, mutuato dal greco ghenos) in origine significava ¿libero¿. Che ¿migrante¿ ha la sua radice nell¿indoeuropeo *mei/*moi da cui munus, ¿incarico, ¿dono¿, e communis, ¿comune¿... Dopo La lingua geniale. 9 ragioni per amare il greco, Andrea Marcolongo propone qui un personale lessico di 99 parole, che, finalmente ¿svelate¿, restituiscono il senso più intimo del nostro sentire.

Andrea Marcolongo, nata nel 1987 e laureata in Lettere classiche presso l¿Università degli Studi di Milano. Autrice de La lingua geniale. 9 ragioni per amare il greco (2016) e de La misura eroica (2018), scrive per «TuttoLibri» de «La Stampa». Traduttrice dal greco, è stata finalista in Francia al Prix des Lecteurs. Vive a Parigi.

«Questo libro è un atto d¿amore prima di tutto verso gli esseri umani, che nelle parole da sempre rispecchiano se stessi».
Il Foglio

«Andrea Marcolongo ritorno al suo punto di forza, l¿istinto per le parole, l¿amore per le etimologie, la ricerca delle radici».
Grazia