Eurocluib

Com'è nata l'Italia

Com'è nata l'Italia

AUTORE: Mario Tozzi

PAGINE: 200

CODICE PRODOTTO: 871244

EDIZIONE: MONDADORI

PREZZO EDITORE: 19.00 €

PREZZO OFFERTA: 6.90 €



I fenomeni geologici che hanno reso unico il nostro territorio

Un grande divulgatore racconta la storia più nascosta del paese dove sono sorte alcune delle città più belle del mondo.

La bellezza dell’Italia risiede nella meravigliosa varietà dei suoi paesaggi: 8.000 chilometri di costa che circondano una nazione di montagna, dove si passa dalla neve al mare in pochi passi. Ma quando inizia la sua storia? Circa mezzo miliardo di anni fa, quando in seguito alla collisione tra le placche di Africa ed Europa cominciarono a emergere dall’oceano chiamato Tetide porzioni di terra sempre più vaste. Il racconto di questa lunga trasformazione si srotola sotto i nostri occhi grazie alla coinvolgente prosa di Mario Tozzi, che non solo ricostruisce la genesi del nostro territorio e le tappe dell’insediamento umano, ma utilizza la geologia per spiegare cosa lega il Congresso di Vienna a Frankenstein e agli acquerelli di Turner. Una lettura appassionante, che ci riporta all’origine della Grande Bellezza.

Mario Tozzi È Primo ricercatore presso il Consiglio nazionale delle ricerche, presidente del Parco regionale dell’Appia Antica, consigliere del TCI e membro del Consiglio scientifico del WWF. Ha condotto numerosi programmi televisivi e collaborato con "National Geographic¿, "Vanity Fair¿ e "Oasis¿. Tra i suoi libri ricordiamo: Italia segreta, Pianeta Terra ultimo atto, Tecnobarocco, Paure fuori luogo e L’Italia intatta. "Se vogliamo conoscere il nostro paese e sapere come siamo fatti, prima di tutto dobbiamo scoprire com’è nata l’Italia.¿