Eurocluib

Certe fortune

Certe fortune

AUTORE: Andrea Vitali

PAGINE: 420

CODICE PRODOTTO: 857755

EDIZIONE: GARZANTI

PREZZO EDITORE: 19.00 €

PREZZO OFFERTA: 6.90 €



Torna il personaggio più amato di Vitali: il maresciallo Ernesto Maccadò

Allarme rosso a Bellano, alle prese con un evento "bestiale¿: la fuga di un toro da monta che provoca guai e morbose curiosità.



Marinata Piattola ha avviato a Bellano una fiorente attività: lucrare sulla monta delle vacche del circondario grazie a un toro noleggiato. Un lavoro semplice e poco impegnativo, che impone però un’accortezza: sorvegliare con cura l’animale, perché in caso di fuga, vista la mole, potrebbe fare grossi danni. Cosa che puntualmente accade quando entrano in scena le sorelle Pecorelli. "Curiose di mariti e prestazioni correlate¿, le due zitelle decidono di verificare le doti del toro e, spintesi troppo oltre per toccare con mano, lo fanno agitare e fuggire dalla stalla. La notizia di una bestia furibonda che si aggira per il paese arriva in breve alle orecchie di Maccadò, che dovrà dar fondo a tutta la sua pazienza per riportare l’ordine a Bellano.

Andrea Vitali è nato a Bellano, sul lago di Como, nel 1956. Medico di professione, ha coltivato da sempre la passione per la scrittura esordendo nel 1989 con il romanzo Il procuratore. Amatissimo da pubblico e critica, ha ricevuto premi prestigiosi, tra cui il Bancarella, il Campiello-Sezione Giuria dei Letterati, il Premio Boccaccio per l’opera omnia. Tra i suoi romanzi più recenti, Quattro sberle benedette, A cantare fu il cane, Nome d’arte Doris Brilli e Bello, elegante e con la fede al dito.

«Vitali, che si presenta con l’umiltà dell’artigiano, oggi è uno dei più bravi narratori italiani».
Panorama