Eurocluib

Homo stupidus stupidus
L'agonia di una civiltÓ

Homo stupidus stupidus L'agonia di una civiltÓ

AUTORE: Vittorino Andreoli

PAGINE: 264

CODICE PRODOTTO: 855924

EDIZIONE: RIZZOLI EDITORE

PREZZO EDITORE: 19.00 €

PREZZO OFFERTA: 6.90 €



Una riflessione lucida e amara, ma non priva di speranza

Distruttività, caduta dei princìpi e assenza di misura alla base della crisi dell’uomo contemporaneo. Ma cambiare è possibile.



A un certo punto della sua evoluzione l’uomo si è distaccato dagli stadi precedenti, guadagnandosi la definizione di sapiens sapiens. Ma se un tempo essa gli si adattava perfettamente, ora non è più così e, smarriti nell’agonia della nostra civiltà, ci siamo meritati quella di stupidus stupidus. Il motivo di questa regressione è ravvisabile in una serie di comportamenti che Vittorino Andreoli riconduce a tre: la distruttività; la caduta dei princìpi; l’assenza di misura. Da sempre attento all’uomo, e consapevole delle sue molte fragilità, l’autore ci esorta a recuperare il primato della ragione sull’impulso, della cooperazione sull’individualismo, del contatto diretto rispetto a quello delle tecnologie digitali, e a ritrovare la nostra umanità.

«Una meditazione profonda sulla capacità distruttiva dell’Homo stupidus stupidus».
Il Foglio

Vittorino Andreoli
È uno dei maggiori psichiatri italiani. Tra le sue ultime opere ricordiamo: Requiem, L’uomo senza identità, Il silenzio delle pietre, La gioia di vivere, La gioia di pensare, Beata solitudine.